Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

Sicurezza e Android: bloccate automaticamente le App Pericolose che richiedono specifici tipi di privilegi

Redazione RHC : 13 Febbraio 2024 22:22

Gli ingegneri di Google stanno lanciando un progetto pilota per combattere le frodi finanziarie. Android bloccherà automaticamente gli APK che richiedono l’accesso ad autorizzazioni pericolose.

In genere, i file APK vengono distribuiti tramite siti Web e app store di terze parti. Questo consente di installare app senza passare dal Google Play Store ufficiale. Poiché i siti di terze parti solitamente non dispongono di controlli di sicurezza o di controlli per comportamenti dannosi, gli APK possono contenere diversi malware. Inoltre, gli aggressori ricorrono spesso all’ingegneria sociale, convincendo la vittima a scaricare e installare un’applicazione dannosa da fonti esterne non attendibili.

Secondo Google, nel 2023 gli utenti Android hanno perso più di trilioni di dollari a causa di truffe. Con il 78% degli intervistati che ha riferito di aver riscontrato almeno un tentativo di truffa.

Nell’ottobre 2023, Google Play Protect ha ricevuto una nuova funzionalità di sicurezza che scansiona le app in tempo reale. Vengono comprese anche quelle scaricate dai negozi e siti di terze parti. La funzionalità è stata implementata in diversi mercati importanti, tra cui India, Tailandia, Brasile e Singapore, e si prevede che quest’anno verrà estesa a più paesi.

Secondo i rappresentanti dell’azienda, questa funzionalità ha già identificato 515.000 applicazioni indesiderate, avvisando o bloccando 3,1 milioni di installazioni. Ora, per rafforzare ulteriormente la protezione contro le app indesiderate, Google lancia a Singapore un progetto pilota. In tal progetto Android bloccherà immediatamente l’installazione di APK che richiedono l’accesso con determinati permessi. Pertanto, saranno considerati potenzialmente pericolosi:

  • RECEIVE_SMS : gli aggressori lo utilizzano per intercettare password monouso (OTP) e codici di autenticazione inviati tramite SMS;
  • READ_SMS – Utilizzato per leggere informazioni sensibili come OTP, messaggi bancari o messaggi personali all’insaputa dell’utente;
  • BIND_Notifications : gli aggressori utilizzano questa autorizzazione per leggere o rimuovere notifiche da applicazioni legittime, inclusi avvisi di sicurezza o OTP (all’insaputa dell’utente);
  • L’accessibilità è un’autorizzazione progettata per aiutare gli utenti con disabilità e può fornire a un APK dannoso maggiori funzionalità. In genere, gli hacker lo utilizzano per tracciare le attività degli utenti, ottenere dati sensibili, premere tasti e altro ancora.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.