Twitter blocca gli account di LulzSecIta e di Anonymous Italia.

Nelle ultime settimane #Anonymous e #LulzSec hanno condotto una campagna contro il porno e la #pedopornografia presenti nella piattaforma di messaggistica #Telegram, con #OpRevengeGram, un'operazione di pulizia del web da perversi e molestatori sessuali.


Poi hanno condotto un intervento contro l'ospedale San #Raffaele di #Milano, dichiarando di aver compiuto una violazione dei dati, ma tuttavia, sembra che queste azioni abbiano creato malcontento su Twitter per i metodi adoperati.


Le norme del social network recitano: “ Non puoi #molestare qualcuno né incitare altri a farlo. Ciò include augurare o esprimere la speranza che qualcuno subisca danni fisici".


Quindi, visto che non siamo in accordo con i metodi degli #hacktivisti, chi farà questo "lavoro sporco" per mettere ordine in questi "grandi crimini" ma reputati dalle forze dell'ordine troppo piccoli e complessi da gestire?


#redhotcyber #cybersecurity #hacktivismo


https://www.wired.it/amp/282005/internet/social-network/2020/06/29/anonymous-lulzsec-twitter/

17 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now