Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Vuoi diventare un Lord, un Duca o una Contessa di Sealand? Fai attenzione gli skimmers.

Il principato di Sealand (in inglese Principality of Sealand, “terra del mare”) è una micronazione situata a poche miglia dalla costa inglese. Si tratta di una struttura artificiale creata dal governo inglese durante la seconda guerra mondiale, occupata fin dal 1967 dalla famiglia di Paddy Roy Bates e dai loro compagni, che la proclamarono “principato con sovranità indipendente”.

Un attore di minacce ha hackerato il sito web del Principato di Sealand, e ha immesso codice dannoso nel suo negozio web, che il governo sta usando per vendere titoli di barone, conte, duca e altri titoli nobiliari.

Advertisements

Chiamato “web skimmer”, il codice dannoso ha permesso agli hacker di raccogliere i dettagli dell’utente e delle carte di pagamento per chiunque avesse acquistato prodotti, come titoli nobiliari, dal negozio online del paese .

Tutte le transazioni effettuate sul sito dal 12 ottobre sono state intercettate dagli hacker criminali, ha detto oggi a The Record in una telefonata Willem de Groot, fondatore della società di sicurezza web Sansec .

Advertisements

De Groot ha detto di aver scoperto il codice mentre analizzava l’infrastruttura web, scoprendo lo skimmer attivo dallo scorso anno. Il fondatore di Sansec ha affermato di aver trovato lo stesso codice anche sul sito web di un fornitore di servizi di sicurezza francese.

De Groot ha affermato che il codice non funzionava a causa di un errore, ma era attivo da quando è stato inserito per la prima volta sul sito Web di Sealand.

Advertisements

Fondato nel 1968 da Paddy Roy Bates, uno degli operatori della stazione radio pirata Radio Caroline, il Principato di Sealand si trova su un forte militare dismesso della Seconda Guerra Mondiale situato a 11 chilometri al largo della costa del Regno Unito nel Mare del Nord.

Sebbene abbia dichiarato la sua indipendenza e sovranità negli anni ’60, il principato non è mai stato riconosciuto come stato formale da nessun’altra nazione delle Nazioni Unite ed è considerato una trovata mediatica.

Il principato è noto principalmente in questi giorni per la vendita di titoli nobiliari attraverso il suo sito Web, una pratica utilizzata da molti altri piccoli paesi o governi locali per raccogliere fondi per i loro budget locali.

Advertisements