Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Hacker girl: Bianca Lewis, a 13 anni viola il sito elettorale della Florida.

Bianca Lewis, era una ragazza a cui piaceva giocare con le bambole, le Barbie e i videogiochi, la scherma e il canto. Tuttavia, era anche appassionata di innovazione e tecnologia sin da quando frequentava l’asilo, dove la sua casa delle bambole illuminata a LED, ottenne il primo posto alla fiera della scienza della scuola.

Quando aveva 11 anni, BiaSciLab (questo è il suo pseudonimo) ha partecipato alla DEFCON Hacking Convention di Las Vegas nel 2018, dove è stata in grado di hackerare il finto sistema elettorale messo a disposizione per la challenge. Alcuni hanno fatto notare appunto, che si trattava di un sistema volutamente imperfetto progettato per essere violato dai bambini.

Tuttavia, gli hacker russi nel 2016, hanno utilizzato questa stessa tecnica di SQL injection per entrare nel sistema elettorale, cosa che fece anche Bianca, modificando i risultati e i voti in pochi minuti.

Lei, e molti altri preadolescenti, non solo sono stati in grado di accedere alla replica del sito web elettorale, ma è stata anche in grado di modificare i risultati delle elezioni in pochi minuti.

Advertisements

“Ci sono voluti dieci, quindici minuti”,

ha detto.

“Molto, molto spaventosamente facile. È spaventoso che se un bambino senza esperienza di fondo possa facilmente hackerarlo in meno di 15 minuti, allora immagina cosa può fare una squadra di un altro paese con risorse e tutte le conoscenze del mondo”.

Sempre in quella occasione disse:

“Cercherò di cambiare i voti per Donald Trump. Cercherò di dargli meno voti. Magari anche cancellandolo da tutta la faccenda”.

Bianca ha tenuto conferenze e lezioni di hacking e tecnologia tra cui DEFCON nel Voting Village, Bio Hacking Village, r00tz Asylum kids con, Numerous Bsides e WOPR Summit.

Bianca è anche la fondatrice e CEO di Girls Who Hack, un’organizzazione focalizzata sull’insegnamento alle ragazze delle abilità di hacking in modo che possano cambiare il loro futuro.

Advertisements

“Le donne non sono prese sul serio nel campo della sicurezza informatica e ho notato che la maggior parte delle mie amiche, non hanno l’opportunità di imparare.”

Bianca ha anche parlato del suo viaggio nella programmazione, iniziato con Scratch quando era all’asilo.


Scratch è un ambiente di programmazione gratuito, con un linguaggio di programmazione di tipo grafico.

Le sue esperienze nella competizione hacker al DEFCON 26 l’ha ispirata a creare un sistema elettorale end-to-end di voto open source denominato Secure Open Vote e ha detto:

“Il campo della sicurezza informatica è così ampio che mi sembra che ci siano infinite opzioni per diversi lavori e cose che potrei fare”.

Bianca sta ispirando molti bambini a fare come lei e in futuro sarà sicuramente un’hacker esperta.