Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Cina costruisce una AI simile al cervello umano

Gli scienziati in Cina affermano di essere riusciti a eseguire un modello di intelligenza artificiale complesso come il cervello umano sul loro supercomputer più potente, il Sunway TaihuLight sviluppato nel 2018. 

Si tratta di un super elaboratore dotato di 9 petabyte di memoria e di 37 milioni di core. È stato sviluppato appositamente per la ricerca nel campo dell’elettronica e delle tecnologie digitali, nonché per lo sviluppo di veicoli senza pilota.

Gli scienziati cinesi hanno utilizzato il Sunway per addestrare un modello di intelligenza artificiale chiamato bagualu, che significa “vaso dell’alchimista“. 

I ricercatori hanno addestrato Baguala con un totale di 174 trilioni di parametri. Secondo il South China Morning Post, il modello rivaleggia con il numero di sinapsi del cervello umano. 

Advertisements

Tuttavia, il numero esatto di sinapsi nel cervello è incredibilmente difficile da determinare. Secondo alcune stime, ce ne sono circa 1.000 trilioni nel cervello umano.

Vale anche la pena notare che 174 trilioni di parametri non sono un risultato impressionante quando si tratta di un modello di intelligenza artificiale. Ad esempio, l’anno scorso Google Brain ha sviluppato un modello linguistico di intelligenza artificiale che include 1,6 trilioni di parametri.

Tuttavia, gli scienziati cinesi sono fiduciosi che il loro sviluppo competerà con il miglior supercomputer degli Stati Uniti. L’intelligenza artificiale può essere applicata in tutte le aree: per il controllo di veicoli senza pilota e per moltissime altre discipline senza escludere il sempreverde mercato delle armi.

Advertisements