Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

RHC Capture The Flag

In questa pagina, vogliamo riportare i vincitori delle Capture The Flag (CTF) create da Red Hot Cyber e ospitate all’interno delle Red Hot Cyber Conference che si sono svolte nel corso degli anni. 

Per Capture The Flag” (CTF) si indica un tipo di competizione informatica nella quale i partecipanti devono risolvere una serie di sfide di sicurezza informatica per ottenere “flag” (bandiere) e acquisire punti. Le sfide possono riguardare una vasta gamma di argomenti legati alla sicurezza informatica, come reverse engineering, analisi forense, crittografia, exploit di vulnerabilità, web hacking e molto altro ancora. 

I partecipanti possono essere chiamati a risolvere problemi pratici online ma anche in prossimità (come ad esempio hackerare segnali RF, accessi Wi-Fi o sfide OSINT/CLOSINT).

Red Hot Cyber Conference 2023 - I vincitori della Capture The Flag

L’edizione del 2023 della Capture The Flag si è svolta a Cittaducale (comune di Rieti). La competizione era di tipo Jeopardy, dove i ragazzi si sono cimentati in hacking infrastrutturale, reverse engineering di binari e hacking delle web application. Alcune delle flag erano di tipo “fisico”. Tali flag prevedevano una presenza in loco. Tali flag mostravano specifici dettagli architettonici dei palazzi di Cittaducale. I contendenti dovevano individuare i nomi delle strutture le quali contenevano dei messaggi speciali. Dalla combinazione di questi messaggi era possibile accedere ad un indovinello che permetteva l’identificazione di una speciale flag che consentiva di acquisire molti punti.

Il team che si è aggiudicato la vittoria alla CTF è stato Bufala&Nduja. Di seguito i ragazzi appartenenti al team:

  1. Alessandro Bosco
  2. Mattia Campanelli
  3. Andrea Della Siria
  4. Valentina Stefanizzi

Edizione 2023

L’edizione del 2024 della Capture The Flag si è svolta a Roma. La competizione era improntata su una guerra informatica contro uno stato in modalità jeopardy, Erano presenti delle flag fisiche da condurre esclusivamente in prossimità. La prima era un hotspot wifi che doveva essere hackerato per accedere ad una rete secondaria dove era presente un server crittografato da un ransomware. Il secondo invece era un segnale UHF dove all’interno era presente un segnale steganografico crittografato. Inoltre è stato inserita anche la possibilità di fare “deface” su appositi siti web dello stato. In questo caso il secondo premio era per il miglior deface artistico.

Il team che si è aggiudicato la vittoria alla CTF è stato PizzaFeijoada. Di seguito i ragazzi appartenenti al team:

  1. Alberto Arganese
  2. Francesco Oriolo
  3. Lucas Alves
  4. Cristian Castrechini

Per informazioni inserenti i corsi di formazione di Red Hot Cyber, scrivete alla casella di posta [email protected] oppure inviate un messaggio WhatsApp al numero 379 163 8765.