Bimbi ancora contattati da “Jonathan Galindo”: “Rispondimi o morirai”. Stiamogli dietro!


“Ciao, sono #Jonathan #Galindo, vuoi fare un giochino?”. È questo il #messaggio che un #bambino di 11 anni ha ricevuto da un numero sconosciuto. A raccontarlo a Giulia Innocenzi è la madre del bambino, che avendo visto i servizi delle #Iene sul #Pippo umano.


“Venerdì sera mio figlio mi fa vedere dei messaggi”, racconta la madre "Ciao, sono Jhonatan Gallindo", scritto male, "vuoi giocare a un giochino? Rispondimi o verrò stanotte a ucciderti i parenti e morirai”. 


Immediatamente la mamma ha sporto querela, ma la sera dopo sarebbe successo qualcosa di curioso.


“Quando sono salita in casa ho trovato mio marito che parlava al telefono con questa signora, che diceva che era stata sua figlia e che era stata chiamata dai carabinieri”.

Il digitale deve essere usato bene.


Purtroppo oggi non possiamo non dare #tablet o #smartphone ai nostri adolescenti, ma utilizziamo sistemi evoluti di parental control per poterli controllare bene.


#redhotcyber #cybersecurity #leiene


https://www.iene.mediaset.it/2020/news/bimbo-jonathan-galindo-terribile-scherzo_912451.shtml

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now