Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Castelluccio Hospital: oncologia e radioterapia sospese a causa di un ransomware.

Avevamo in passato previsto attacchi informatici agli ospedali cosa che oggi sono pura realtà. Ma la cosa più assurda è quando questi attacchi possano bloccare interi reparti come quello oncologico o di radioterapia, causando importanti conseguenze ai pazienti.

Questo è quello che è successo qualche giorno fa all’ospedale Castelluccio, situato ad Ajaccio in Corsica, il quale è attualmente alle prese con un attacco ransomware che ha bloccato le sue infrastrutture IT, si apprende in un comunicato dell’Agenzia sanitaria regionale (ARS) locale.

Infatti, il 28 marzo è stato rilevato il ransomware della cybergang “Vice Society” sulla rete informatica dell’istituto. Da allora, la situazione non è ancora risolta ma le conseguenze che ha portato l’attacco sono molto gravi

Le attività di radioterapia e oncologia sono sospese.

Advertisements

Infatti, come rilevato dall’ARS, il corretto funzionamento dei sistemi è fondamentale per queste attività (calcolo delle dosi, targeting, ecc.). Per gli altri settori, invece, è assicurata la continuità assistenziale.

Sono stati presi una serie di misure: l‘accesso al sistema informativo e ad internet è stato interrotto e le postazioni disconnesse.

È stata costituita un’unità di crisi in collaborazione con l’ARS.

“Si sta facendo di tutto per ripristinare al più presto il normale e sicuro funzionamento delle attività”

precisa l’ente pubblico. Non ha specificato se i dati sensibili siano stati rubati dagli hacker.

Advertisements

Da diversi mesi aumentano gli attacchi informatici contro le strutture mediche, causando situazioni più o meno gravi.

Ospedali di Saint-Gaudens, Oloron-Sainte-Marie, Dax e Villefranche-sur-Saône sono state vittime di incidenti di sicurezza.

Per evitare che queste situazioni a volte drammatiche si ripetano, lo scorso febbraio il governo francese ha adottato un piano nazionale di contrasto agli attacchi informatici dedicato agli ospedali.

Quando 3 anni fa RHC ipotizzò il passaggio del virus informatico (in questo caso il ransomware) dal silicio all’uomo, intendevamo proprio questo. Quando un abuso del digitale può portare a conseguenze o rischi alla salute e alla vita delle persone, cosa che nel futuro vedremo sempre più spesso.