Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Concluso il Master “Cybersicurezza in rosa” della LUM con la partecipazione di RHC

Si è concluso oggi il Master “Cybersicurezza in Rosa”, dove ha preso parte alla formazione Red Hot Cyber con alcuni esperti della sua community.

Questa mattina nella sede di Milano della LUM School of Management si è conclusa la prova di esame finale e la consegna dei diplomi; un executive Master costruito con il supporto dell’Università LUM, di rappresentanti delle Istituzioni e di importanti aziende private, dedicato alla formazione delle Donne sul tema cyber.

Advertisements

Da sempre Red Hot Cyber ha portato all’attenzione che occorre superare il gender gap e tentare di far avvicinare le donne a questa materia.

Punto di partenza del progetto è che formazione e professioni non possono avere distinzione di genere ed è necessario quindi lavorare in una direzione che diminuisca il gender gap.

Advertisements

Inoltre è sempre più importante diffondere la cultura della cybersicurezza e creare consapevolezza delle minacce cibernetiche.

Red Hot Cyber ringrazia il professor Marco Bacini e la LUM School of Management per l’organizzazione e per averci dato l’opportunità di contribuire a questo bellissimo progetto.

Oltre a Massimiliano Brolli, ringraziamo tutti gli altri docenti del Master che hanno partecipato alla formazione e sono Daniela Farina, Olivia Terragni, Luca Mella, Emanuele De Lucia, Mario Rossano, Pietro Di Maria, Enrico Maresca, Salvatore Stasi e Roberto Villani.

Un grande augurio va a tutte le dottoresse per una brillante e futura carriera.

Advertisements

Ad Maiora.