Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
Campagna di Phishing ai danni del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  TelegraMalware : Scoperti Oltre 1000 Bot per Intercettare Codici SMS e Notifiche  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Gli EDR/AV vanno Offline con Killer Ultra! Il malware degli operatori ransomware di Qilin  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Esce Dark Mirror. Il Primo Report di Dark Lab sul Fenomeno Ransomware relativo ad H1 2024  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Massiccia Violazione dei Dati Disney: 1,1 TiB di Informazioni Compromesse  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Hai bisogno di una identità falsa? I Truffatori Professionisti usano Fotodropy Store!  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Muri Digitali: Kaspersy Lab Chiude gli Uffici negli Stati Uniti D’America!  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  The Hackers Choice (THC): 30 anni di hacking senza voler diventare ricchi! L’intervista a VH e Skyper  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  La Psicologia dietro gli Attacchi Informatici! il ruolo fondamentale delle emozioni dalle quali difenderci  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Rockstar Games possibile vittima di un Enorme Data Leak!  ///  
Crowdstrike
Crowdstrike

Europol Violato: Documenti Segreti in Vendita sul dark web

Pietro Melillo : 7 Luglio 2024 13:34

6 luglio 2024: Un noto utente del forum BreachForums, IntelBroker, ha recentemente annunciato la vendita di una collezione di documenti relativi alle criptovalute, rubati dalla piattaforma EPE di Europol. La violazione dei dati, che si è verificata a maggio 2024, ha comportato il furto di file e documenti critici.

Dettagli della Violazione

La piattaforma EPE (Europol Platform for Experts) è un sistema sicuro utilizzato da Europol per la condivisione di informazioni sensibili tra le forze dell’ordine europee. La violazione ha permesso agli hacker di ottenere accesso a informazioni di grande valore, potenzialmente mettendo a rischio diverse operazioni investigative in corso.

Secondo quanto riportato, IntelBroker ha caricato una piccola quantità di questi documenti sul forum come prova del successo della violazione. In un post pubblicato il 6 luglio 2024 alle 21:59, l’utente ha scritto:

Oggi ho trapelato una piccola quantità di documenti relativi alle criptovalute dalla piattaforma EPE di Europol. Grazie per aver letto e buon divertimento!

Al momento, non possiamo confermare con precisione la veridicità della violazione, poiché l’organizzazione non ha ancora rilasciato alcun comunicato stampa ufficiale sul proprio sito web riguardo l’incidente. Pertanto, questo articolo dovrebbe essere considerato come una ‘fonte di intelligence’.

Implicazioni e Rischi

La divulgazione di tali documenti potrebbe avere gravi conseguenze per la sicurezza delle operazioni di Europol. Le informazioni rubate potrebbero includere dettagli su indagini in corso, metodologie operative e dati sensibili di diverse forze dell’ordine europee. Questo non solo comprometterebbe le indagini, ma potrebbe anche mettere in pericolo la vita degli agenti coinvolti.

Considerazioni Finali

La vendita di documenti criptati rubati rappresenta una minaccia significativa per la sicurezza delle informazioni a livello europeo. Le forze dell’ordine devono affrontare la sfida crescente della sicurezza cibernetica, adottando misure più rigorose per proteggere i propri sistemi e le informazioni sensibili.

Come nostra consuetudine, lasciamo sempre spazio ad una dichiarazione da parte dell’azienda qualora voglia darci degli aggiornamenti sulla vicenda. Saremo lieti di pubblicare tali informazioni con uno specifico articolo dando risalto alla questione.

RHC monitorerà l’evoluzione della vicenda in modo da pubblicare ulteriori news sul blog, qualora ci fossero novità sostanziali. Qualora ci siano persone informate sui fatti che volessero fornire informazioni in modo anonimo possono utilizzare la mail crittografata del whistleblower.

Pietro Melillo
Membro e Riferimento del gruppo di Red Hot Cyber Dark Lab, è un ingegnere Informatico specializzato in Cyber Security con una profonda passione per l’Hacking e la tecnologia, attualmente CISO di WURTH Italia, è stato responsabile dei servizi di Cyber Threat Intelligence & Dark Web analysis in IBM, svolge attività di ricerca e docenza su tematiche di Cyber Threat Intelligence presso l’Università del Sannio, come Ph.D, autore di paper scientifici e sviluppo di strumenti a supporto delle attività di cybersecurity. Dirige il Team di CTI "RHC DarkLab"