Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

Google Play Store e sicurezza dei dati: Mozilla afferma che l’80% delle app sono etichettate erroneamente

Redazione RHC : 16 Marzo 2023 07:24

La Mozilla Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro, ha accusato Google di etichettare erroneamente l’80% delle app nel Google Play Store.

Secondo Mozilla, l’etichetta “Sicurezza dei dati” su Google Play inganna gli utenti affermando che né TikTok né Twitter condividono dati personali con terze parti, ma la politica sulla privacy delle app afferma esplicitamente che condividono le informazioni degli utenti con gli inserzionisti e molti altri tipi di società.

Il team di ricerca di Mozilla ha esaminato 40 applicazioni e l’accuratezza delle informazioni nella sezione Sicurezza dei dati.

Quasi l’80% delle app presenta discrepanze tra le proprie norme sulla privacy e le informazioni fornite dagli sviluppatori nel modulo per la sicurezza dei dati di Google e il 40% delle app è stato valutato “Scarso” per la sicurezza dei dati. Mozilla stima che solo il 15% delle applicazioni possa ricevere una valutazione positiva.

Sono state testate anche le applicazioni a pagamento. 10 delle 20 migliori app Google Play a pagamento non sono sicure, tra cui Minecraft, Hitman Sniper e Geometry Dash, Facebook, Messenger, Samsung Push Services, SnapChat, Facebook Lite e Twitter.

Secondo Mozilla, questo problema è dovuto al fatto che gli sviluppatori non sono tenuti a comunicare che le loro applicazioni comunicano con “fornitori di servizi”. Lo schema di “tagging” delle applicazioni utilizza anche definizioni ristrette per la “raccolta” e la “condivisione” dei dati, che consente agli sviluppatori di evitare l’etichettatura negativa.

Un portavoce di Google ha criticato il rapporto e ha affermato che il rapporto di Mozilla combinava le politiche sulla privacy per vari prodotti e servizi con etichette separate. Le valutazioni arbitrarie che la Mozilla Foundation assegna alle applicazioni sono imprecise a causa di una metodologia errata e della mancanza di informazioni di supporto.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.