Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Kaspersky: gli attacchi in Russia aumentano a causa del mancato patch dei sistemi.

Il numero di attacchi informatici alle aziende russe è quadruplicato nei primi mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Lo ha riportato in Kaspersky Lab.

Uno dei motivi principali è stata la sospensione delle attività in Russia di diversi fornitori esteri di strumenti per la sicurezza delle informazioni.

“Alcuni produttori stranieri di programmi di sicurezza hanno smesso completamente di far funzionare i loro prodotti. Molti hanno revocato licenze e abbonamenti alle loro soluzioni. Gli aggiornamenti hanno smesso completamente o parzialmente di funzionare al loro interno. Senza aggiornamenti, la qualità del rilevamento delle minacce si deteriora rapidamente”

ha affermato Alexander Gostev, Chief Technology Expert di Kaspersky Lab.

Advertisements

Per garantire la sicurezza aziendale e la resilienza di fronte all’aumento dei rischi informatici, le aziende dovrebbero utilizzare soluzioni complete della classe XDR (Extended Detection and Response), sistemi avanzati per rilevare e rispondere a complessi attacchi informatici.

Questi sistemi consentono di controllare tutti i potenziali punti di ingresso dei criminali informatici nell’infrastruttura: luoghi di lavoro e server, reti, posta, Internet, inclusa la penetrazione tramite strumenti di ingegneria sociale.

Forniscono inoltre agli esperti di sicurezza delle informazioni sulle capacità di affrontare centralmente attacchi informatici complessi, minacce mirate e APT all’interno infrastruttura.

Un ruolo importante è svolto dalle tecnologie integrate per il monitoraggio, il rilevamento, l’indagine, la ricerca proattiva delle minacce, l’arricchimento con i dati sulle minacce informatiche (Threat Intelligence) e una serie di azioni di risposta.

Advertisements