Cina: la giornata nazionale dell'educazione alla cybersecurity di Qian'an.


“Senza cyber security non ci sarà sicurezza nazionale, non ci saranno operazioni economiche e sociali stabili e non saranno garantiti gli interessi delle grandi masse”.

Questo è il messaggio dell'amministrazione del cyberspazio del comitato municipale di Qian'an (una città-contea della Cina, situata nella provincia di Hebei ) dove aggiunge che la "sicurezza per le persone, la sicurezza della rete, dipende dalle persone stesse".



Migliorare tutto questo è possibile, attraverso la pubblicità e l'istruzione online e le attività tematiche offline, lasciando che la conoscenza della sicurezza della rete, vada al più basso livello possibile per poi quindi raggiungere milioni di famiglie.

  • Non connetterti al Wi-Fi in luoghi pubblici a tuo piacimento.

  • Se gli amici prendono in prestito denaro tramite WeChat, devi prestare attenzione.

  • Non usare numeri troppo semplici quando imposti le password. Prendi l'abitudine di cambiare le password regolarmente.

  • e molto altro ancora...

Questi sono solo alcuni dei consigli dati dai volontari in questa grande manifestazione.



La mattina del 15 aprile, i volontari civili della rete di tutti i ceti sociali,