Logo Portale Red Hot Cyber

Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca

Entro il 2030, tutta la Russia sarà coperta da Internet via satellite

Redazione RHC : 27 Marzo 2022 09:48

In Russia, entro il 2030, si prevede una copertura completa del territorio del Paese, compresa la zona artica e la rotta del Mare del Nord, con comunicazioni satellitari, trasmissioni digitali e accesso a Internet ad alta velocità, per garantire lo sviluppo dell’Internet delle cose e Servizi di telerilevamento terrestre.

Il Ministero dello Sviluppo Economico della Federazione Russa ha pubblicato un documento ufficiale preparato dal dipartimento insieme alla Scuola Superiore di Economia, alle società statali competenti e alle aziende leader nell’industria high-tech.

Si tratta di un’analisi sintetica dello sviluppo delle tecnologie critiche in Russia e all’estero, che determina le linee guida per l’agenda di ricerca e il potenziale di sviluppo di 10 aree chiave.

Uno di questi sono i sistemi spaziali avanzati. Come indicato nel documento, gli stati che sono arretrati in queste tecnologie guadagneranno competitività strategica a lungo termine. L’introduzione di promettenti tecnologie spaziali apre significative opportunità di crescita in vari settori dell’economia: agricoltura, estrazione mineraria, edilizia, trasporti e logistica, informazione e comunicazioni, istruzione, pubblica amministrazione.

Pertanto, in Russia, entro il 2030, si prevede di fornire una copertura completa del territorio del paese, compresa la zona artica e la rotta del Mare del Nord, con comunicazioni satellitari, trasmissioni digitali e accesso a Internet ad alta velocità, per garantire lo sviluppo di Internet di Servizi di telerilevamento Cose e Terra.

Per garantire la trasmissione televisiva ad alta definizione e aumentare la disponibilità delle comunicazioni satellitari, è necessario sviluppare ulteriormente le costellazioni orbitali già operative basate sui sistemi satellitari Express creati dalla società Information Satellite Systems (parte della State Corporation Roscosmos) e Yamal.

Gli esperti hanno prestato particolare attenzione alla creazione del sistema di trasmissione dati multisatellitare a bassa orbita Marathon IoT, che è stato sviluppato dagli specialisti dell’ISS.

Tale sistema è finalizzato a una più ampia distribuzione dei servizi di Internet of Things e, di conseguenza, all’introduzione su larga scala di sistemi senza pilota e robotici nei trasporti, nel complesso agroindustriale e in altri settori dell’economia.

Il raggiungimento delle linee guida stabilite dalla leadership del Paese sarà facilitato anche dall’implementazione del sistema di accesso a Internet a banda larga Skif.

Il sistema consentirà la ridondanza operativa delle linee fisse e la connessione delle comunicazioni mobili in aree remote e difficili da raggiungere. Di conseguenza, sarà organizzato l’accesso a Internet ad alta velocità per i trasporti aerei, marittimi, fluviali e terrestri, nonché l’attuazione di una serie di attività tecnologiche correlate.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.