Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Motivazioni degli attacchi informatici da parte di Russia e Cina.

Sia la Russia che la Cina hanno squadre di cyber-soldati, addestrati dallo stato nazionale, ed entrambi i paesi vedono gli attacchi informatici come un’estensione naturale del modo in cui raggiungono i loro obiettivi.

Esempi di hacking provenienti dalla Russia includono il modo in cui l’esercito russo ha hackerato i suoi nemici delle Olimpiadi e come la Russia ha hackerato il Comitato nazionale democratico .

Il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti ha ripetutamente messo in guardia dallo spionaggio informatico cinese contro il settore privato e ha sporto denuncia contro i cittadini cinesi accusati di furto di proprietà intellettuale da società americane.

Cedric Leighton, relatore principale di SecureWorld, analista militare della CNN e colonnello dell’aeronautica statunitense in pensione, spiega le motivazioni alla base degli attacchi informatici della Russia rispetto a quelli della Cina.

Advertisements

Ecco un paio di estratti da una intervista con il colonnello Leighton:

“Se guardi ai russi, sono principalmente interessati alle operazioni di influenza. Quello che hai visto nelle elezioni del 2016 è una classica operazione di influenza, ma ciò che è veramente fondamentale è che in una classica operazione di influenza, non devi manipolare fisicamente qualsiasi cosa. Quello che stai facendo è entrare nella testa delle persone”

afferma Leighton.

E si scopre che questa era la motivazione che ha armato la Russia quando ha hackerato i suoi nemici delle Olimpiadi. Volevano informazioni che potesse usare contro di loro nelle campagne sui social media. ,Ma la Cina è diversa, spiega Leighton.

“Quando si tratta della Cina, il loro obiettivo principale è davvero un obiettivo economico. Sono interessati a perseguire la proprietà intellettuale e a come realizzarla da soli. Possono fare cose come entrare e copiare i piani per un aereo da combattimento. F-22 e F-35 sono stati entrambi copiati dai cinesi.”

Stanno anche cercando la proprietà intellettuale che hanno le aziende. Vogliono sapere cosa stanno facendo i comparti del petrolio e del gas. Infatti Leighton ha detto:

Advertisements

“Se una compagnia petrolifera e del gas sta iniziando a esplorare in una certa area del mondo e anche la compagnia nazionale cinese del gas è interessata a questo, entrerà e esaminerà i file informatici delle compagnie statunitensi per scoprire esattamente cosa sta succedendo, quali sono le loro letture geologiche, quali sono le loro valutazioni geologiche e useranno quelle stesse valutazioni per screditare il loro concorrente statunitense”.