Online 1,8 TB di filmati degli elicotteri di sorveglianza della polizia di Dallas.


L'utilizzo dei droni di sorveglianza da parte delle forze dell'ordine è proliferato negli Stati Uniti negli ultimi anni, scatenando il contraccolpo dei difensori della privacy.



Ma i filmati di sorveglianza aerea appena trapelati dal dipartimento di polizia di Dallas in Texas, sottolineano l'ampiezza e la raffinatezza dei filmati catturati da un altro tipo di veicolo della polizia aerea: gli elicotteri.


Il gruppo di attivisti per la trasparenza Distributed Denial of Secrets, o DDoSecrets, ha pubblicato venerdì sul suo sito web una raccolta di 1,8 terabyte di filmati di elicotteri della polizia.



La cofondatrice di DDoSecrets, Emma Best, afferma che il suo gruppo non conosce l'identità della fonte che ha condiviso i dati e che non è stata fornita alcuna affiliazione o motivazione per la divulgazione dei file. La fonte ha semplicemente affermato che i due dipartimenti di polizia stavano archiviando i dati in un'infrastruttura cloud non protetta.


DDoSecrets ha acquisito notorietà nel giugno 2020 quando ha pubblicato una massiccia fuga di dati delle forze dell'ordine rubati da un hacker associato ad Anonymous.


I dati, soprannominati BlueLeaks, includevano e-mail, audio, video e documenti di intelligenc