Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

Scopri le strategie di mitigazione DDoS raccomandate da CISA e FBI per gli enti pubblici

Redazione RHC : 24 Marzo 2024 12:35

  

Il governo degli Stati Uniti ha rilasciato nuove linee guida per affrontare gli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service). Tale documento è stato redatto per gli enti del settore pubblico, con l’obiettivo di proteggere i servizi critici da interruzioni indesiderate.

Nello specifico è indirizzato alle agenzie governative a livello federale, statale e locale. Fornisce un approfondimento dettagliato sulle sfide e le esigenze specifiche nel contrastare gli attacchi DDoS.

Gli attacchi DDoS, che coinvolgono una moltitudine di computer compromessi (botnet) nell’invio di un flusso massiccio di traffico o richieste verso un sistema target, sono notoriamente difficili da rintracciare e neutralizzare. Sono spesso utilizzati da attori con motivazioni politiche, inclusi hacktivisti e gruppi di stati-nazione, che prendono di mira anche i siti web governativi.

Recenti eventi, come l’incidente DDoS che ha colpito il sito web ufficiale della famiglia reale del Regno Unito nell’ottobre 2023, rivendicato dal gruppo di hacktivist russo Killnet, dimostrano l’attualità e l’urgenza di affrontare questa minaccia.

Le linee guida evidenziano tre principali tipologie di attacchi DDoS. Quelli basati sul volume, che sovraccaricano la larghezza di banda. Quelli basati sul protocollo, che sfruttano debolezze nei protocolli di comunicazione. Ed infine quelli basati sull’applicazione, che sfruttano vulnerabilità specifiche delle applicazioni.

Per prevenire tali attacchi, gli enti pubblici sono incoraggiati a condurre valutazioni del rischio per individuare potenziali vulnerabilità. Implementare sistemi di monitoraggio avanzati, integrare misure di sicurezza come i captcha, configurare firewall per filtrare traffico sospetto e mantenere aggiornati software e sistemi operativi.

In caso di attacco, è fondamentale mantenere la disponibilità del servizio. Le linee guida suggeriscono di valutare l’espansione della larghezza di banda, implementare soluzioni di bilanciamento del carico e stabilire meccanismi di ridondanza e failover.

Inoltre, si consiglia di sviluppare piani di risposta agli incidenti dettagliati, che includano la comunicazione con i provider di servizi Internet, la documentazione accurata degli attacchi e un’analisi post-incidente per migliorare continuamente le misure di sicurezza.

Queste linee guida forniscono un quadro completo per affrontare gli attacchi DDoS e proteggere l’infrastruttura critica del settore pubblico dagli attacchi informatici.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.