Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Un concessionario d’auto statunitense ha riciclato 5,7 milioni di dollari di Romantic Scam e BEC

Un rivenditore di automobili statunitense è stato condannato a sei anni e mezzo di carcere per aver utilizzato la sua attività per riciclare denaro rubato da una banda del Ghana che gestiva truffe romantiche e comprometteva e-mail aziendali (BEC), raccogliendo milioni di dollari da vittime ignare.

Freeman Kelvin, 48 anni, che vive a East Orange, nel New Jersey, è stato dichiarato colpevole da un tribunale federale di sette capi di imputazione per riciclaggio di denaro e frode.

Advertisements

Tra il 2014 e il 2021, la cybergang Enterprise ha preso di mira cittadini statunitensi anziani e socialmente vulnerabili che sono stati ingannati tramite SMS, e-mail e siti di incontri facendogli credere di avere una vera relazione, e poi truffando i loro risparmi.

Un’altra parte del gruppo era impegnata nell’ingannare delle società americane, costringendole a trasferire denaro sui loro conti, fingendo di essere dipendenti di società con cui le aziende vittime facevano affari.

Advertisements

Secondo il procuratore Damian Williams, Freeman Kelvin ha usato il suo autolavaggio nel New Jersey come copertura per riciclare milioni di dollari che ha ottenuto lavorando con i truffatori ghanesi.

Ha accettato denaro dalle vittime, ha preso la sua parte nel riciclaggio del denaro estorto. L’uomo ha trasferito i soldi “guadagnati” sul suo conto personale e su quello della sua azienda e li ha anche spesi per l’acquisto di automobili e altri beni commerciali.

L’indagine ha rilevato che tra il 2016 e il 2021 Kelvin controllava almeno otto conti bancari attraverso i quali ha riciclato 5,7 milioni di dollari prima che l’FBI lo detenesse. Ora si è unito due altri suoi complici in prigione, che in precedenza avevano ricevuto condanne a nove e due anni nel 2022.