Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

5G & 4G, nuove vulnerabilità.

Le vulnerabilità ad alto impatto nel moderno protocollo di comunicazione utilizzato dagli operatori di rete mobile (#MNO) possono essere sfruttate per intercettare i dati degli utenti ed eseguire #attacchi di imitazione, frode e denial of service (#DoS), avverte una ricerca recentemente pubblicata.

I risultati fanno parte di una nuova vulnerabilità nel rapporto #LTE e #5G #Networks 2020 pubblicata dalla società di sicurezza informatica con sede a Londra #Positive #Technologies la scorsa settimana.

“Il protocollo #GTP (#GPRS Tunneling Protocol) contiene una serie di vulnerabilità che minacciano sia gli operatori di telefonia mobile che i loro clienti”, ha affermato la società, “Di conseguenza, gli aggressori possono interferire con le apparecchiature di rete e lasciare un’intera città senza comunicazioni, impersonare gli utenti per accedere a varie risorse e utilizzare servizi di rete a spese dell’operatore o degli abbonati. “

Advertisements

Il principale difetto deriva dal fatto che il protocollo non controlla la posizione effettiva dell’abbonato, rendendo così difficile verificare se il #traffico in entrata è #legittimo.

Un secondo problema architetturale risiede nel modo in cui vengono verificate le credenziali degli abbonati, consentendo in tal modo a cattivi attori di falsificare il nodo che funge da #SGSN (Serving Nodo di supporto GPRS).

Con le reti 5G che utilizzano EPC come rete principale per le comunicazioni wireless, Positive Technologies ha dichiarato di essere ugualmente vulnerabile a questi attacchi.

#redhotcyber #cybersecurity #hacking #5g #lte

Advertisements

https://thehackernews.com/2020/06/mobile-internet-hacking.html