Come acquistare Bitcoin. Le basi per iniziare.

Aggiornamento: ago 27

Autore: Matteo Rumanò

Data Pubblicazione: 26/08/2021


Viviamo in un periodo dove la digitalizzazione ha raggiunto ormai qualunque settore.

Di conseguenza non poteva certo mancare quello finanziario. Oggi si sente parlare ovunque di criptovalute e blockchain ed è stato stimato che almeno l’80% della popolazione mondiale si stia interessando all’argomento.


Allo stato attuale esistono oltre 2000 diverse criptovalute pronte per essere acquistate e scambiate. Le più diffuse tra queste sono Bitcoin, Ethereum e Ripple. Di seguito cercheremo di spiegare come acquistare Bitcoin “in sicurezza” senza mai dimenticare che, prima di avventurarsi in questo mondo, sono necessarie un’approfondita preparazione in materia e altrettanta conoscenza dell’argomento, tenendo ben presente che il capitale depositato è sempre a rischio.


Entriamo ora nel vivo di “Come acquistare Bitcoin”, l’articolo inaugurale di una nuova rubrica mensile dedicata interamente al mondo delle criptovalute.



Cos’è una criptovaluta

La criptovaluta è definibile una moneta digitale o virtuale perché non ha una corrispondenza fisica come Euro o Dollaro. In sostanza non è di carta o metallo. Materialmente non esiste, non avremo mai in mano una banconota o una moneta di “n” Bitcoin (BTC). Solo numeri su un app.


Come funziona una criptovaluta

Alla base del funzionamento di una criptovaluta abbiamo la blockchain, ovvero un registro pubblico dove vengono scritte e memorizzate in blocchi tutte le transazioni effettuate tra i vari contenitori detti wallet (portafoglio).