Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
Campagna di Phishing ai danni del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  TelegraMalware : Scoperti Oltre 1000 Bot per Intercettare Codici SMS e Notifiche  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Gli EDR/AV vanno Offline con Killer Ultra! Il malware degli operatori ransomware di Qilin  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Esce Dark Mirror. Il Primo Report di Dark Lab sul Fenomeno Ransomware relativo ad H1 2024  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Massiccia Violazione dei Dati Disney: 1,1 TiB di Informazioni Compromesse  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Hai bisogno di una identità falsa? I Truffatori Professionisti usano Fotodropy Store!  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Muri Digitali: Kaspersy Lab Chiude gli Uffici negli Stati Uniti D’America!  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  The Hackers Choice (THC): 30 anni di hacking senza voler diventare ricchi! L’intervista a VH e Skyper  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  La Psicologia dietro gli Attacchi Informatici! il ruolo fondamentale delle emozioni dalle quali difenderci  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Rockstar Games possibile vittima di un Enorme Data Leak!  ///  
Crowdstrike

Emotet viene distribuita da allegati OneNote nelle mail di phishing

Redazione RHC : 19 Marzo 2023 11:34

Il malware Emotet, si sta ora diffondendo tramite gli allegati e-mail di Microsoft OneNote nel tentativo di aggirare le ultime restrizioni di sicurezza di Microsoft e infettare più computer.

Emotet è una nota botnet dannosa che storicamente si è diffusa tramite allegati e-mail di Microsoft Word ed Excel contenenti macro dannose. Se un utente apre un allegato e attiva il supporto macro, ciò comporta il download e l’esecuzione di una DLL dannosa che installa il malware Emotet sul computer della vittima.

Una volta scaricato, il malware può rubare contatti ed e-mail per future campagne di spam. Emotet può essere utilizzato anche per installare altri payload che forniscono l’accesso iniziale alla rete aziendale per i successivi attacchi informatici.

Con Microsoft che ora blocca automaticamente le macro nei documenti Word ed Excel caricati, inclusi i file allegati alle e-mail, la campagna malware Emotet è diventata drammaticamente inefficace. 

Tuttavia, gli aggressori hanno reagito rapidamente alle misure intraprese da Microsoft e hanno iniziato a distribuire malware tramite gli allegati di OneNote.

Allegato dannoso di OneNote nell’e-mail

L’immagine sopra mostra un esempio di tale attacco. 

All’e-mail di phishing è allegato un file Microsoft OneNote. 

Al suo interno viene contenuto un falso messaggio che il documento è protetto e per una corretta visualizzazione è necessario fare doppio clic sul pulsante “Visualizza”. Tuttavia, proprio sotto questo pulsante, gli aggressori hanno nascosto un file VBScript dannoso chiamato “click.wsf”, il cui lancio porta all’esecuzione di codice.

Avviso falso che costringe l’utente a eseguire lo script

Il suddetto VBScript contiene uno script che scarica una DLL da un sito Web remoto e quindi lo esegue.

File “click.wsf” con uno script dannoso

Sebbene OneNote visualizzi un avviso quando un utente tenta di eseguire il contenuto incorporato in un file, le statistiche mostrano che molti utenti spesso fanno clic sul pulsante OK solo per eliminare l’avviso senza leggere il testo e pensare alle possibili conseguenze.

Microsoft è già a conoscenza del problema e presto aggiungerà una migliore protezione contro i documenti di phishing a OneNote, ma la data esatta in cui l’aggiornamento sarà disponibile per tutti non è stata ancora fornita.

Come soluzione alternativa, gli amministratori di sistema di Windows possono utilizzare Criteri di gruppo per bloccare completamente o parzialmente gli script incorporati nei file di Microsoft OneNote.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.