Huawei intensifica i suoi sforzi sul software e sul cloud computing.




Huawei sta intensificando i suoi sforzi sul software, sul cloud computing e sulle auto intelligenti, poiché le sanzioni statunitensi danneggiano il suo business incentrato nell'hardware.


La scorsa settimana, Arcfox, un marchio del gruppo BAIC, ha lanciato un’auto con la tecnologia di Huawei. Comprendeva un equipaggiamento con HarmonyOS, oltre a funzionalità di guida autonoma. Huawei non produrrà automobili e si concentrerà invece sulla tecnologia che le alimenta.


Domenica, Huawei ha lanciato alcuni nuovi prodotti di cloud computing per sfidare il leader di mercato cinese, Alibaba.


Huawei ha dichiarato domenica in un comunicato stampa che spera che l’attenzione al cloud “aumenterà la proporzione che le nostre attività sul software e servizi avrà nelle entrate totali”.


L'attenzione sul software arriva dopo che le sanzioni statunitensi su Huawei hanno fatto precipitare le vendite degli smartphone.


Il gigante cinese è stato inserito in una lista nera nota come Entity List nel 2019 che limitava il suo accesso ad alcune tecnologie statunitensi e l’anno scorso, Washington si è mossa per tagliare Huawei dalle forniture di semiconduttori chiave.