Richard Stallman: strada in salita nel CDA della FSF.



Il ritorno di RMS al consiglio di amministrazione della Free Software Foundation (#fsf) ha suscitato pareri discordanti nella comunità del software libero.


Una lettera aperta firmata da centinaia di persone, ha chiesto la rimozione di #Stallman e le #dimissioni dell'intero CDA.


"Richard M. Stallman, è da molto tempo una forza pericolosa nella comunità del software libero. Si è dimostrato misogino, abile e transfobico, tra le altre gravi accuse di scorrettezza... Con la sua recente reintegrazione nel Consiglio di amministrazione della FSF, chiediamo che l'intero Consiglio di amministrazione si dimetta e che Stallman venga rimosso da tutte le posizioni di leadership".


I firmatari della lettera includono Neil #McGovern, direttore esecutivo della #GNOME Foundation ed ex leader del progetto #Debian; Deb Nicholson, direttore generale della #OpenSource Initiative; Matthew #Garrett, ex membro del consiglio di amministrazione della FSF; sette degli otto membri del consiglio di amministrazione della Fondazione X.org e molti altri ancora.


#redhotcyber #cybersecurity #technology #hacking #hacker #infosec #infosecurity