Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

Terzo attacco informatico in 2 anni per l’FBI. Presunto collegamento con le indagini sugli abusi dei minori

Redazione RHC : 18 Febbraio 2023 08:57

Il Federal Bureau of Investigation (FBI) degli Stati Uniti ha affermato che sta indagando su una sorta di attività informatica dannosa sulla propria rete. I funzionari delle forze dell’ordine affermano di aver scoperto un incidente e ora ne stanno studiando la portata e l’impatto.

L’attacco è stato segnalato il 17 febbraio 2023 dalla CNN, citando fonti a conoscenza della questione. Secondo i giornalisti, l’incidente è legato all’hacking dei sistemi informatici dell’ufficio regionale dell’FBI a New York, dove si sta indagando su casi di sfruttamento sessuale dei bambini.

I rappresentanti dell’FBI hanno già confermato ai media che stanno indagando su alcuni incidenti nella rete del Bureau.

“L’FBI è a conoscenza di questo incidente e sta lavorando per ottenere ulteriori informazioni”, ha detto la polizia in un comunicato. “Questo è un caso isolato che è stato localizzato. Poiché l’indagine non è stata completata, l’FBI non ha ancora ulteriori commenti”.

Se il fatto dell’attacco sarà confermato, questa non sarà la prima volta che l’FBI e le relative strutture sono state compromesse. Ad esempio, alla fine del 2022, gli hacker hanno annunciato la compromissione del programma di sensibilizzazione InfraGard dell’FBI, che conta oltre 80.000 partecipanti. 

InfraGard è progettato per diffondere informazioni riservate sulla sicurezza nazionale e sulle minacce alla sicurezza informatica a funzionari e rappresentanti del settore privato che gestiscono le infrastrutture critiche degli Stati Uniti.

In un altro caso, nel 2021 dove gli aggressori sono riusciti a violare i server di posta dell’FBI, da dove alla fine sono stati inviati messaggi falsi su attacchi informatici e furto di dati. Le false lettere di avvertimento dell’FBI hanno raggiunto almeno 100.000 destinatari, secondo i dati ufficiali. 

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.