USBCulprit: un nuovo strumento per rubare PI da reti Air Gap.

Un attore di minacce cinese, ha sviluppato nuove capacità per colpire sistemi in reti Air Gap nel tentativo di #esfiltrare dati #sensibili per lo #spionaggio, secondo una recente ricerca pubblicata da #Kaspersky.


L'#APT, noto come #Cycldek, #Goblin Panda o #Conimes, impiega un ampio set di strumenti per il movimento laterale e il furto di informazioni nelle reti di vittime, inclusi strumenti personalizzati, tattiche e procedure precedentemente non segnalati in attacchi contro agenzie governative in Vietnam, Tailandia e Laos.


Infatti una volta inserita una chiavetta USB all’interno di un #computer, il #malware #USBCulprit è in grado di scansionare una serie di percorsi, raccogliendo documenti con estensioni specifiche (* .pdf; *. Doc; *. Wps; * docx; * ppt; ecc…) ed esportarli su l'unità USB collegata oltre ad avviare una serie di “movimenti laterali”.


l meccanismo di infezione iniziale si basa ovviamente su un impiegato infedele, e sull'utilizzo di binari dannosi che imitano i componenti antivirus legittimi per caricare USBCulprit in quello che viene chiamato “dirottamento di ricerca DLL” prima di avviare la ricerca di file, salvarle sotto forma di un archivio RAR crittografato all’interno del dispositivo rimovibile collegato.


#redhotcyber #cybersecurity #airgap #usb #cybercrime #pi


https://thehackernews.com/2020/06/air-gap-malware-usbculprit.html

6 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now