Bank of America, 10 milioni di dollari persi a causa di una violazione dei dati.

Secondo recenti rapporti dell'#IDG #News #Service e del Los #Angeles #Times, un ex #impiegato della #banca aveva fornito informazioni sui #clienti a una "banda #criminale", che utilizzava i #dati per #rubare denaro a circa 300 clienti della Bank of America.


Sebbene a febbraio siano stati arrestati più di 90 membri dell'#organizzazione #criminale, la banca ha ammesso solo di recente la #violazione, che potrebbe aver esposto #informazioni sui clienti come #nomi, #indirizzi, #numeri di previdenza sociale, numeri di #conto bancario, numeri di #patente di guida, #PIN, conto saldi e altro ancora.


Secondo i rapporti, una vittima, Andrew #Goldstein, ha perso fino 20.000 dollari a causa della violazione della sicurezza. Il gruppo hacker ha infatti usato le informazioni di Goldstein per ordinare #assegni alla banca, che sono stati poi incassati "ovunque da #Hollywood a Las #Vegas nel giro di poche ore", riporta il Los Angeles Times.


I truffatori hanno anche effettuato l'accesso all'account #Verizon di Goldstein per aver accesso a tutte le chiamate inoltrandole ai loro telefoni #cellulari.


Secondo quanto riferito, Bank of America ha offerto il rimborso a tutte le vittime di frode fornendo gratuitamente due anni di monitoraggio del credito. Tuttavia, come nel caso di Goldstein, l'incidente ha gravemente danneggiato la fiducia dei clienti nella banca.


#redhotcyber #cybersecurity #cybercrime #databreach


https://blog.trendmicro.com/bank-of-america-loses-10-million-in-data-breach/

2 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now