Elon Musk rivela di avere la sindrome di Asperger.



Della sindrome di Asperger ne abbiamo parlato in passato a lungo, soprattutto perché risulta molto legata alla community hacker, come abbiamo visto questa mattina con Gary McKinnon, un hacker conosciuto per aver violato molte agenzie governative degli Stati Uniti D'America alla ricerca di informazioni sugli UFO.


Elon Musk, sabato scorso, quando ha presentato il Saturday Nigh Live (SNL), vestito di nero, ha detto a un pubblico amichevole che è il primo presentatore del SNL con la sindrome di Asperger, "o almeno il primo ad ammetterlo".



La sindrome di Asperger, o ASD, fa parte di un gruppo di disturbi neurologici noti come disturbi dello spettro autistico.


Le persone affette da ASD spesso hanno difficoltà con l'interazione sociale, si impegnano in comportamenti ripetitivi, sono fermi in ciò che pensano e si concentrano su regole e routine.


Spesso, quelli a cui è stato diagnosticato il disturbo hanno un'intelligenza normale o superiore al normale. In linea con il tema della festa della mamma, Musk ha presentato sua madre, la modella Maye Musk.



Il monologo dell'uomo d'affari miliardario non ha ignorato molte delle cose che lo hanno reso famoso al di fuori dei suoi affari, scherzando su come ha preso una boccata di marijuana sul podcast di Joe Rogan nel 2018. Una delle sue migliori battute si concentrava sul nome insolito di suo figlio. Musk e sua moglie hanno chiamato il loro bambino X Æ A-12, che Musk ha scherzato

"è pronunciato, 'gatto che corre sulla tastiera.'"

(Musk lo pronuncia davvero X Ash A Twelve , ha detto.)

"Senti, so che a volte dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello", ha detto. "A chiunque abbia offeso, voglio solo dire, ho reinventato le auto elettriche e sto mandando le persone su Marte in un razzo. Pensavi che sarei stato anche un ragazzo normale e tranquillo?"