Giappone: Luck pubblica un rapporto tecnico sui danni da ransomware.


LAC Co., Ltd. (con sede a Chiyoda-ku, Tokyo, Presidente: Ichiro Nishimoto, di seguito LAC) ha pubblicato un rapporto tecnico il 5 aprile 2021 che riassume i punti comuni riguardanti i danni da ransomware.


Nel marzo 2021, l'Agenzia per la promozione della tecnologia dell'informazione (IPA) ha annunciato ogni anno le "10 principali minacce alla sicurezza delle informazioni".


Nel 2020, quello che viene etichettato come "Ransomware Damage", si è classificato al primo posto nel settore organizzativo (quinto nel 2019), avvisando le organizzazioni di attacchi ransomware mirati.


Da febbraio a marzo 2021, infatti, sono aumentate le richieste di informazioni sui danni causati dal ransomware presso il team di risposta agli incidenti informatici del Cyber ​​Emergency Center di Luck.


Pertanto, allo scopo di richiamare l'attenzione, introdurremo le tendenze del ransomware e i punti comuni che abbiamo visto dalla consultazione degli incidenti di sicurezza dei nostri clienti.


Le tendenze negli attacchi ransomware si evolvono di anno in anno e abbiamo confermato che vari tipi di ransomware sono attivi dal 2019.


Di seguito vengono riportati i malware/metodi di infezione da ransomware e l'evoluzione negli ultimi anni.

Per quanto riguarda il numero di richieste al “Cyber ​​Emergency Center”, che è il centro di monitoraggio della sicurezza di Lack, è in aumento, come mostra il grafico su base mese per gli anni 2020/2021 fino a marzo, con un forte picco a febbraio.

In merito al metodo di attacco ransomware, l'ultima tendenza, sono i dispositivi remoti e le VPN, che vengono violate attraverso dei malware inoculati all'interno delle reti attraverso le PDL interconnesse su internet.


https://www.dreamnews.jp/press/0000234258/