Italia protagonista nella corsa quantistica. Scoperto un metodo che batte Google sulle porte logiche


Anche gli Italiani stanno lavorando sul quantum computing, quella branca della fisica che promette di rendere disponibile un computer ultra performante, general-purpose entro 10 anni.



Infatti, un team di ricercatori guidati da Enrico Prati dell'Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifn) di Milano, ha sviluppato un computer quantistico che sembra superare Google.


Su "Nature Communications Physics", è stato riportato che la possibilità di applicare l'intelligenza artificiale e il deep learning, ha consentito di programmare un algoritmo che si adatta a qualsiasi computer quantistico basato su porte logiche.



Questo risultato è il frutto di una collaborazione con il professor Matteo Paris dell'Università Statale di Milano e di Marcello Restelli del Politecnico di Milano.


Enrico Prati spiega che: