L'attacco informatico su Garmin pone una domanda complicata per il governo degli Stati Uniti.

Le persone hanno iniziato a notare che c'era qualcosa che non andava a metà della scorsa settimana quando non erano in grado di utilizzare i #dispositivi #GPS #Garmin, oppure utilizzare i dati di allenamento.


Poi si è saputo dell'attacco, ma ciò che ha reso interessante tutto questo, non è stata la dimensione o la scala dei suoi impatti, ma è il fatto che il governo statunitense, ha cercato da sempre di reprimere la #criminalità #informatica delle organizzazioni russe.


E secondo #TechCrunch, il ransomware che ha infettato i sistemi Garmin sembra essere un #programma chiamato #WastedLocker, distribuito dal gruppo #russo di criminalità informatica, niente poco di meno che della #EvilCorp, un noto gruppo hacker gestito da #Maksim #Yakubets.


Infatti alla fine del 2019, l'Ufficio del Tesoro degli Esteri degli Stati Uniti ha intrapreso una massiccia azione contro la Evil Corp e allo stesso tempo, il #Dipartimento di #Giustizia ha anche rilasciato accuse a Yakubets e al suo socio in loschi affari, Igor #Turashev, offrendo una ricompensa fino a 5 milioni di dollari per informazioni che potessero portarlo all'arresto.


#redhotcyber #cybersecurity #cybercrime


https://slate.com/technology/2020/07/garmin-cyberattack-ransomware-payment.amp

11 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now