Nuovi attacchi informatici colpiscono il sistema idrico israeliano.

Altri due attacchi informatici hanno colpito le strutture #israeliane di gestione delle risorse idriche, hanno detto funzionari della #Water #Authority la scorsa settimana.


Il primo attacco ha colpito le pompe idrauliche agricole nella #Galilea superiore, mentre il secondo ha colpito le pompe idrauliche nella provincia centrale di #Mateh #Yehuda, secondo quanto riportato dai media locali la scorsa settimana.


"Si trattava di piccoli impianti specifici di drenaggio nel settore agricolo che sono stati immediatamente riparati dalla popolazione locale, senza causare danni o effetti sul mondo reale", ha affermato l'Autorità per l'acqua, dopo un primo attacco informatico al suo sistema di approvvigionamento idrico ad aprile.


I primi rapporti hanno minimizzato l'attacco di aprile, ma un rapporto del Financial Times di giugno che citava fonti dell'intelligence occidentale affermava che gli hacker avevano ottenuto l'accesso ad alcuni sistemi israeliani di trattamento delle acque e avevano provato a modificare i livelli di cloro nell'acqua prima di essere individuati e fermati.


A seguito dell'intrusione, la National Cyber-Directorate (INCD) israeliana e l'Autorità per l'acqua hanno inviato un allarme sollecitando gli impianti di trattamento delle acque a cambiare le #password delle loro apparecchiature connesse a #Internet "con particolare attenzione ai sistemi operativi e ai dispositivi di controllo del cloro".


#redhotcyber #cybersecurity #cyberwar


https://www.zdnet.com/article/two-more-cyber-attacks-hit-israels-water-system/

2 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now