Si costituisce l'hacker che ha manomesso l'impianto idrico del Kansas.


L'ex dipendente dell'impianto di trattamento delle acque del Kansas Wyatt Travnichek si è dichiarato colpevole di aver manomesso la fornitura d'acqua nel marzo 2019, secondo quanto riportato dal Kansas City Star.



Come ha affermato in tribunale l'assistente procuratore degli Stati Uniti Christine Kenney, Travnichek, ha lavorato per un anno presso l'impianto di trattamento delle acque reflue e si è licenziato a gennaio 2019.


Nel marzo dello stesso anno, un operatore che monitorava i processi della stazione notò che alcuni servizi erano disconnessi. Anche la sua capacità di accedere da remoto ai sistemi tramite il suo account GoToMyPC era stata bloccata. L'account GoToMyPC condiviso è stato utilizzato per l'accesso remoto ai sistemi al di fuori dell'orario lavorativo.



L'operatore è arrivato alla stazione e ha trovato il filtro disabilitato, così come altre modifiche nelle impostazioni del processo.


Gli investigatori hanno stabilito il coinvolgimento di Travnichek nell'incidente dalle traccie che collegano il suo telefono e l'indirizzo IP del dispositivo utilizzato per accedere da remoto ai sistemi della stazione. Come ha spiegato Travnichek, era così ubriaco che non ricordava cosa stesse facendo.



Wyatt Travnichek si è dichiarato colpevole della manomissione del sistema di app